Home Finanza e Mercati I migliori trader per le opzioni binarie

I migliori trader per le opzioni binarie

96
0
SHARE
trader opzioni binarie

Le peculiarità che un broker per le opzioni binarie deve avere sono molteplici, alcune sono oggettive, altre dipendono soggettivamente dalle esigenze del singolo trader.

Caratteristiche oggettivamente importanti

Tra le caratteristiche che qualsiasi broker deve avere, indipendentemente da qualsiasi altro tipo di valutazione, si deve considerare sicuramente la legalità. Un buon broker deve essere trasparente e insospettabile; per questo motivo non ha senso considerare un sito di investimenti in rete che non possieda tutte le autorizzazioni richieste dalla legge. In particolare per operare in Europa il sito di un broker deve essere stato verificato ed autorizzato a un ente di controllo; in Italia è la Consob che si occupa di questo tipo di verifiche. Se troviamo il sito di un broker con l’autorizzazione della Consob possiamo stare tranquilli e sfruttarne la proposta commerciale.

Come trovare pregi e difetti di un broker

Molti investitori che si dedicano alle speculazioni con le opzioni binarie si avvicinano al sito del broker che sembra proporre le migliori offerte, facendosi guidare da una sorta di istinto, o dall’interesse per i bonus e gli omaggi garantiti a chi apre per la prima volta un conto per gli investimenti. Il modo migliore per comprendere in anticipo quali siano i pregi e i difetti di un broker consiste invece nel fidarsi delle recensioni che si trovano in rete e delle opinioni degli altri trader più esperti. Leggete ad esempio la recensione approfondita di 24option. Bastano pochi minuti per riuscire a schematizzare i pregi e i difetti di questo broker, senza neppure averne visitato il sito. Questo metodo ci permette di tenerci alla larga dagli annunci pubblicitari, andando subito a valutare solo ciò che ci interessa del broker.

Le esigenze personali

Quando si sceglie il broker da utilizzare come intermediario per i nostri investimenti si dovrebbe già avere una certa idea di come, quando, quanto e in che mercato si vuole speculare. Ognuno di noi ha una sua visione della questione, che riguarda il budget a disposizione, le ore del giorno disponibili, il mercato, o i mercati, che interessano maggiormente. Per chiarirsi al meglio tutti questi punti è possibile preparare un piccolo schema, indicando punto per punto cosa ci si aspetta dal broker con cui si vuole collaborare. Con tale specchietto in mano risulta più facile scegliere il broker giusto, che sarà quello che risponde in modo migliore a tutti i punti che abbiamo evidenziato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here