scadenze fiscali

Dal punto di vista fiscale, il mese di aprile 2017 è caratterizzato da diverse scadenze fiscali a cui imprenditori e liberi professionisti dovranno adempiere. Oltre al versamento IVA, la tassazione prevista per il mese di aprile comprende Spesometro, 730 e Instrastat. Le piccole e medie imprese ed i liberi professionisti dovranno dunque mettere mano al portafoglio durante il mese di Pasqua, soprattutto durante la seconda metà del mese. Elenchiamo di seguito quali sono le principali date e scadenze fiscali da ricordare:

Scadenze fiscali Aprile 2017

  • 10 Aprile, Spesometro. Per i contribuenti Iva mensili, entro il giorno 10 aprile dovrà essere comunicato lo spesometro annuale relativo all’anno 2016. I contribuenti trimestrali avranno invece ulteriori dieci giorni di tempo, dunque per questi la scadenza sarà prorogata al 20 aprile.
  • 15 Aprile, 730 precompilato. In questa data sarà reso disponibile dall’Agenzia delle Entrate il modello 730/2007 precompilato, attraverso il servizio Fisconline dell’Ente.
  • 18 Aprile, Iva, Irpef e ritenute d’acconto. È l’ultimo giorno utile per il versamento Iva del mese precedente tramite modello F24. Sempre tramite lo stesso modello, è possibile anche pagare i contributi Inps sulle retribuzioni corrisposte dal datore di lavoro. Inoltre, sempre per il 18 aprile, è fissata la scadenza della Tabin Tax, la tassa voluta dal governo sui trasferimenti finanziari partecipativi.
  • 21 Aprile, rottamazione cartelle Equitalia. A seguito del decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri, il termine per sistemare la propria posizione nei confronti dell’agenzia di riscossione senza more e sanzioni è stato posticipato dal 31 marzo al 31 aprile.
  • 26 aprile, Instrastat. I contribuenti intracomunitari con obbligo mensile avranno tempo fino al 26 di aprile per presentare gli elenchi di riepilogo delle cessioni di beni e delle prestazioni rese nel mese di marzo verso soggetti UE. La presentazione può essere inviata telematicamente all’Agenzia delle Entrate o al servizio telematico doganale EDI.