Home eCommerce Ecommerce: aumentano i piccoli borghi che acquistano online

Ecommerce: aumentano i piccoli borghi che acquistano online

163
0
SHARE

L’Italia è piena di piccoli borghi, stupendi da visitare, ma spesso isolati e difficili da raggiungere. Piccoli paesi con meno di 200 abitanti dove solitamente il negozio più vicino è in un altro paese o se fortunati gli abitanti possono acquistare nel piccolo negozio di paese che provvede a fornire alla comunità il necessario. Amazon Italia, leader nell’ecommerce, ha deciso di stilare una classifica tra questi borghi per vedere quanto gli acquisti online si siano diffusi anche in queste realtà.

Dalla classifica è risultato, secondo quanto riporta Ansa.it, che l’ecommerce è un fenomeno in crescita anche tra queste piccole realtà. Amazon ha inoltre reso noto anche quali sono gli oggetti più acquistati: dal bicchiere di plastica ‘infrangibilè alle reti antigrandine, dal metronomo per accordare gli strumenti ai cuscini, dai piumini matrimoniali ai gadget tecnologici. Di tutto di più.

Il paese più attivo nell’ecommerce è Marmora, in provincia di Cuneo con i suoi 65 abitanti, al secondo posto si posiziona Cissone, sempre in provincia di Cuneo, che conta 83 abitanti, seguito da Bard, che con i suoi 122 abitanti è anche il comune più piccolo della Valle d’Aosta. Il il borgo più piccolo è Pedesina, in provincia di Sondrio, con i suoi 36 abitanti.

La penisola è ben rappresentata con i piccoli paese, inferiori ai 200 abitanti, che acquistano tramite ecommerce in Valle d’Aosta Abruzzo, Piemonte, Trentino Alto Adige, Lombardia, Liguria, Molise, Sardegna, Lazio e Umbria. Nella top ten a scarseggiare è la presenza del Sud. Compaiono in classifca infatti solo due paesi dell’Abruzzo: Santo Stefano di Sessanio (in provincia de L’Aquila, con 117 abitanti), tra i borghi più belli della penisola e parte del territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga; e Pietraferrazzana (Chieti, che conta 131 abitanti).

La top ten è completata da Roaschia (Cuneo, con 116 abitanti); Grauno (Trento, 141 abitanti); Pietraporzio (Cuneo, 81 abitanti); Bergolo (Cuneo, 68 abitanti) e Massimeno (Trento, 125 abitanti).