Home eCommerce Ecommerce: come realizzare una corretta strategia dei contenuti

Ecommerce: come realizzare una corretta strategia dei contenuti

119
0
SHARE
Ecommerce: come realizzare una corretta strategia dei contenuti

Si sente spesso parlare dell’efficacia dei contenuti per il buon posizionamento di un sito, e questo è vero soprattutto per un ecommerce. Realizzare dei contenuti efficaci infatti garantisce nel tempo un vantaggio competitivo per allargare il proprio bacino d’utenza e allo stesso tempo fidelizzare i clienti acquisiti. Per questo moltissimi siti contengono al loro interno una sezione blog dove parlare di problematiche vicine alle necessità del pubblico fornendo gli strumenti necessari per un acquisto consapevole, posizionandosi allo stesso tempo come azienda autorevole e degna di fiducia. Aprire un blog nella propria piattaforma significa entrare in una mentalità editoriale, curando e producendo contenuti come un vero e proprio giornale online.

Da dove partire per creare una strategia dei contenuti efficaci?
Le ispirazioni da cui partire possono provenire dal campo della domanda consapevole o da quello della domanda latente. Nel primo caso si tratta di dare una risposta ai dubbi o alla ricerca di informazioni che gli utenti già cercano su Google, prendendo spunto dalle keyword più cercate. Nel secondo caso l’obiettivo è intercettare quegli argomenti di interesse che però non risultano dalle ricerche di Google: qui è importante immedesimarsi nel cliente, nelle sue difficoltà, e sfruttare la nostra esperienza del settore. Questa modalità di ricerca dei contenuti da sviluppare è valida per tutti i tipi di ecommerce in ogni settore merceologico: anche in un settore di nicchia come la vendita delle piscine online può essere oggetto di un flusso qualificato di informazioni, come dimostra il blog delle piscine San Marco.

La strategia dei contenuti per l’e-commerce
Realizzare un contenuto efficace in quattro passaggi
Una volta trovata l’ispirazione per gli argomenti del blog bisogna passare alla redazione dei contenuti. Spesso questa è la parte più difficile per chi non è abituato all’attività editoriale, ma con il tempo diventerà sempre più facile realizzare un post efficace, soprattutto seguendo questi consigli:

1 Definisci precisamente il pubblico. Immagina il tuo potenziale cliente come una persona vera, che ti sta seduta di fronte, e prova ad immedesimarti. Come si esprime? Se stai parlando a un pubblico di specialisti i termini tecnici dimostreranno la tua esperienza, mentre se ti rivolgi a una platea più ampia mantieni sempre un tono colloquiale evitando di parlare della tua azienda in terza persona e dando del tu al lettore. Proprio come ho fatto io in questo paragrafo.

2 Mettere in alto le informazioni principali. Le prime righe sono le più importanti per catturare l’attenzione e determinano il tempo di permanenza sulla pagina. Ad esempio si può evidenziare i benefici che gli utenti riceveranno mettendo in pratica i consigli, oppure si può parlare subito della conclusione di un ragionamento lasciando alla parte centrale del post la spiegazione dello stesso.

3 Non sottovalutare le immagini. L’aspetto visivo è fondamentale sia per il tempo di permanenza ma anche per incentivare la condivisione sui social. L’ideale sarebbe avere delle immagini o delle grafiche estremamente pertinenti, o comunque esplicative del testo, che non disturbino la lettura ma che siano un complemento necessario alla comprensione. Inoltre delle immagini correttamente ottimizzate aiuteranno l’indicizzazione della pagina agli occhi di Google.

4 Curare l’aspetto visivo del testo. Per facilitare la lettura è necessario scrivere delle frasi semplici, suddivise in paragrafi, con alcune parole chiave in grassetto. Gli studi condotti in merito hanno dimostrato che dopo aver letto le prime due frasi, l’occhio dell’utente scorre velocemente la pagina per capire se l’argomento gli interessa e solo successivamente decide di leggerlo con calma.

Dopo aver scritto il tuo contenuto puoi inserire i link interni che portano ai tuoi prodotti o eventualmente ad altri post di approfondimento. Con una buona strategia dei contenuti i tuoi clienti non ci penseranno due volte a sceglierti!