Home News Equitalia: i dirigenti turneranno agli sportelli

Equitalia: i dirigenti turneranno agli sportelli

125
0
SHARE

A partire dal lunedì 18 aprile un centinaio di dirigenti e figure di vertice di Equitalia, dovranno trascorrere alcuni giorni a rotazione agli sportelli. Questo è il concetto espresso da una lettera scritta da Ernesto Maria Ruffini, amministratore delegato di Equitalia, rivolta ai suoi dirigenti.

Equitalia quindi imporrà ai propri dirigenti di stare a contatto con i contribuenti: ricevendo le lamentele, gli sfoghi e le tantissime cartelle esattoriali. Come riportato dal Corriere della Sera, Ruffini spiega come: “l’accesso diretto alla nostra rete di front office continua a rappresentare per noi un forte “fattore critico di successo”, o per dirla meglio, di “non successo”“. Lo stesso Ruffini, ha ammesso che in una ventina di occasioni ha passato, in veste anonima, una mattina allo sportello in diverse città italiane.

La lettera inoltre descrive quali sono le intenzioni di Equitalia per rendere il servizio sempre più efficiente attraverso dei percorsi di formazione e nuove applicazioni come: le code intelligenti, scrivania di sportello, rateizzazioni veloci, estensione dell’orario di apertura in alcune piazze più critiche.

Ma è sul rapporto umano che Ruffini nella lettera torna con insistenza indicando un cambiamento che debba partire dagli stessi dipendenti di equitalia: “serve un cambio di passo che deve vedere coinvolti anche tutti noi, in modo particolare chi, per ruolo, non ha un’interazione costante e continua con gli sportelli“. Continua descrivendo come a mancare sia la “consapevolezza delle difficoltà che i nostri colleghi del fronte office affrontano ogni giorno e che spesso si riflettono sui cittadini”. Sottolineando come siano 5 milioni i contribuenti che ogni anno utilizzano i servizi dell’agenzia di riscossione, Ruffini comunica che ha intenzione di: “organizzare una presenza operativa di ognuno di voi in affiancamento, per alcuni giorni, ad un collega allo sportello. Vivere direttamente la realtà operativa costituirà un sicuro arricchimento professionale e umano“.

Imposizione prevista per tutti i dirigenti e gli alti funzionari che però a quanto pare, non l’hanno presa benissimo. È questo il modus operandi che la nuova gestione di Equitalia intende operare puntando sulla multicanalità, alleggerendo l’affluenza agli sportelli e comprimendo i tempi di erogazione dei servizi.