Home Fisco In Italia il Fisco controlla solo i piccoli

In Italia il Fisco controlla solo i piccoli

247
0
SHARE
fisco

I dati pubblicati da Unimpresa (Unione nazionale di Imprese), organizzazione nazionale che costituisce il sistema di rappresentanza delle micro, piccole e medie imprese, non lasciano spazio a molte interpretazioni: in Italia il Fisco effettua controlli a senso unico. Oltre il 90%, infatti, riguarda partite Iva e micro-piccole imprese, mentre le verifiche relative alle medie aziende corrispondono all’8% del totale e solo l’1,7% degli accertamenti si concentrano sui grandi gruppi.

Numeri decisamente sconcertanti, che lasciano intendere quanto ci sia da lavorare per combattere l’evasione fiscale in modo serio. Durissimo, in tal senso, il commento del presidente di Unimpresa Paolo Longobardi: “L’amministrazione finanziaria si accanisce sui deboli e a nota o giudizio va cambiato drasticamente il rapporto tra Stato e contribuenti. Siamo amareggiati perché il governo di Matteo Renzi con la delega fiscale non ha fatto nulla in questa direzione“.

Tempi duri in particolare per artigiani e liberi professionisti, che continuano ad essere tartassati dal Fisco mentre i soggetti di grandi dimensioni, su cui dovrebbero concentrarsi maggiormente i controlli, non vengono neppure sfiorati dalle verifiche tributarie. Basti osservare i dati riportati in questa tabella per comprendere la reale dimensione del fenomeno.
fisco