Home Imprese Arriva Knox, la lattuga salva-sprechi

Arriva Knox, la lattuga salva-sprechi

363
0
SHARE
lattuga

Ogni tanto ci piace trattare anche argomenti meno tecnici e più frivoli, ed eccoci a parlare di una novità che giunge dall’Olanda e promette di rivoluzionare il settore agroalimentare. Si tratta di una particolare lattuga salva-sprechi che, a detta dei produttori, una volta tagliata non diventa nera e può essere conservata per circa due giorni in più senza decolorarsi.

È l’ANSA a riportare la notizia secondo cui il colosso olandese degli ortaggi, Rijk Zwaan, dopo 10 anni di studi e test condotti in serra e in laboratorio è riuscito ad individuare una lattuga caratteristica chiamata knox, in grado di rallentare la perdita di colore delle foglie causata dall’ossidazione dopo il taglio. Knox, ottenuta mediante incroci in diverse varietà di lattuga, potrebbe aprire nuovi orizzonti sia di natura economica che di sostenibilità in tutta la filiera agroalimentare. Soprattutto perché la lattuga è tra i prodotti che si sprecano di più: ogni anno nel mondo, pensate un po’, ne vengono scartate oltre 450 mila tonnellate.

Al momento sarebbero circa dieci le varietà di insalata in busta testate con knox. Questa innovazione sarà a vantaggio principalmente del consumatore finale che potrà, in questo modo, conservare più a lungo le confezioni di insalata. Aumentando, almeno nell’idea di Rijk Zwaan, l’acquisto ed il consumo di verdure. Nei prossimi mesi, quando i nuovi prodotti a base di lattuga knox faranno la loro comparsa nei supermercati, ne sapremo di più ma al momento, non ce ne voglia la società olandese, nutriamo qualche legittima perplessità.