Home Economia Le startup hi-tech con Best raggiungono la Silicon Valley

Le startup hi-tech con Best raggiungono la Silicon Valley

171
0
SHARE

In scadenza il prossimo 31 Marzo le candidature per il Programma BEST (Business Exchange and Student Training ) per l’anno accademico 2016-17, programma promosso da Invitalia – agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa – e dal BEST Steering Committee.
Il Programma BEST è stato lanciato nel 2007, quale programma bilaterale Italia-Stati Uniti e si divide in tre moduli: education, internship (presso le aziende della Silicon Valley) e mentoring, per offrire a cittadini italiani l’opportunità di frequentare corsi intensivi in Entrepreneurship e Management presso Santa Clara University, California, al fine di sviluppare le capacità necessarie per gestire e lanciare la propria startup.

Per poter partecipare al concorso i cittadini italiani devono essere in grado di proporre un innovativo progetto di trasferimento tecnologico, in particolare, nello stilare la graduatoria finale, per l’assegnazione delle borse di studio, sarà data priorità ai candidati in possesso di titoli in discipline scientifiche e tecnologiche quali: Biotecnologie, Nanotecnologie, Scienze biomediche, Tecnologia delle comunicazioni, Ingegneria aereospaziale e dei nuovi materiali, Design industriale, Tecnologie per la protezione ambientale e la produzione energetica, Art and Fashion, Entertainment.

I requisiti per concorrere sono l’età massima di 35 anni ed il possesso di una Laurea triennale o Laurea vecchio ordinamento o Laurea Magistrale o Dottorato di ricerca oppure frequenza di un Dottorato di Ricerca, da possedere alla data della domanda.

La borsa di studio è finalizzata alla copertura delle tasse universitarie (tutition); del costo per l’alloggio (housing); di uno stipendio mensile di circa $ 1’000; dell’assicurazione medica (health insurance) e di un rimborso forfetario di Euro 1.500 per le spese di viaggio andata e ritorno tra l’Italia e gli Stati Uniti e per l’ottenimento del visto di ingresso negli Stati Uniti

Terminato il processo di selezione – che consta di due fasi ed il cui esito viene comunicato entro il mese di Maggio- i corsi avranno luogo nei mesi da agosto/settembre 2016 a febbraio/marzo 2017.
Al rientro in Italia viene inoltre reso disponibile un programma di affiancamento con attività finalizzate all’ulteriore sviluppo della “business idea” dei borsisti.

I dati di Best ad oggi(*): 63 vincitori, di cui 12 arrivati in Silicon valley nel 2014; 37 hi-tech startup realizzate in Italia; 30 milioni di euro investiti da investitori internazionali, in particolare statunitensi, nelle startup; 9,5 milioni di fatturato cumulato dalle 37 startup; 320 posti di lavoro creati.

Per saperne di più: www.bestprogram.it/

(*)Fonte: www.lastampa.it