Home eCommerce Local SEO: il settore hospitality cresce sul web

Local SEO: il settore hospitality cresce sul web

108
0
SHARE

Le attività di LOCAL SEO per tutte le aziende che operano sul territorio locale, vendendo prodotti o servizi, sono ormai diventate indispensabili per conquistare il mercato e posizionarsi in modo strategico rispetto ai competitor.
Diversamente dalla SEO classica, quella local richiede una strategia diversa: non è sufficiente vendere bene online per poi essere incuranti di ciò che accade nella struttura fisica. Le due attività devono procedere l’una di fianco all’altra e supportarsi continuamente fino a fondersi in un’unica strategia che risulti vincente su entrambi i fronti.
Diventa fondamentale pianificare delle attività mirate nel punto vendita, migliorare la qualità dei servizi offerti se parliamo di strutture ricettive o comunque promuovere determinate azioni sulla rete che possano portare vantaggio anche alle attività offline.

Diversamente dalle piccole attività commerciali che solo ora sembrano affacciarsi all’universo della SEO, per tutte le altre attività legate soprattutto al turismo e alla ristorazione aumentano sempre di più gli investimenti nelle strategie di web marketing.
Quando si parla di hotel, B&B e ristoranti, sfruttare la potenza del web per farsi conoscere è diventato indispensabile se si vuole accrescere la propria visibilità e conquistare un bacino di utenti sempre più ampio.

Dopo aver già parlato della vendita online indiretta e di come questa abbia coinvolto una larga fetta del mercato turistico e alberghiero, vediamo ora quali sono le strategie vincenti e gli strumenti indispensabili per una buona attività di Local Seo, soffermando la nostra attenzione proprio su questo settore.

1. Crea un profilo su Google My Business

Un ottimo modo per impostare una valida strategia di Local SEO è quello di utilizzare Google My Business.
Lo strumento di Google che sfrutta la geolocalizzazione per proporre all’utente le attività disponibili nella propria area di ricerca, rappresenta un metodo efficace per l’azienda di entrare in contatto con gli utenti locali. Avere un profilo ottimizzato su Google My Business vuol dire assicurarsi un posto di rilievo sulla SERP di Google e allo stesso tempo aumentare l’attenzione e l’interesse da parte dei clienti interessati all’attività. In ogni scheda personalizzata, l’hotel o la struttura ricettiva in questione potranno inserire oltre che il proprio indirizzo, il numero di telefono, il sito web e soprattutto la propria posizione su Google Maps.
masseria-il-frantoio

Secondo una ricerca effettuata da Moz, l’inserimento delle informazioni di contatto, i cosiddetti NAP ( nome, indirizzo e numero di telefono), miglioreranno le vostre performance sulla Local Search e accresceranno le possibilità di essere trovati.

2. Migliora il sistema di prenotazione

Assicurati che il modulo di prenotazione online sia ben configurato, che l’esperienza dell’utente sul sito sia il più intuitiva possibile e che naturalmente sia mobile friendly. Sarà fondamentale intervenire sul copy delle pagine e sulla landing page per raggiungere l’ottimizzazione perfetta, con testi di almeno 400 caratteri, contenuti unici e keyword ben studiate.
Per aumentare la tua visibilità e le possibilità di affittare le tue camere, potrai decidere di investire una quota nelle OTA (Online Travel Agency), ovvero l’incubo di tutti gli albergatori. Si tratta di intermediari influenti come Booking.com e Expedia che dominano il mercato alberghiero per la loro capacità di procurare grosse fette di clienti durante tutto l’anno. Il problema? Il crescente costo delle commissioni. Ecco perché soprattutto le piccole strutture ricettive stanno cercando di sganciarsi dal lavoro di questi intermediari, puntando a forme di promozione alternative basate sulla creatività dei contenuti e il sapiente utilizzo dei Social Network.

3. Sfrutta i Social Network per creare la tua community

Sempre più utenti hanno un primo incontro con l’hotel nei Social Network o sui siti di recensioni come Tripadvisor. Qui il potere del passaparola o della recensione positiva sarà più o meno influente per portare la gente sul tuo sito e nella tua struttura fisica. Ma i Social Network sono anche un ottimo canale per mostrare il vero volto dell’attività turistica. E’ il caso di Masseria il Frantoio, un’azienda agricola immersa nel verde delle campagne pugliesi, diventata oggi Hotel di Charme. Questa azienda ha deciso di investire sulle attività online e i Social Network, sfruttando questi canali non solo per condividere i successi aziendali, la sua storia ma anche per creare un vero e proprio senso di community.

staff-il-frantoio
Sulle pagine Social domina una comunicazione visuale con foto suggestive legate al territorio e alle bellezze del posto ma troviamo anche foto degli ospiti, degli eventi e dello staff. Mostrare il volto più umano dell’azienda, non farà che aumentare la fiducia e il coinvolgimento delle persone che si sentiranno maggiormente interessate a interagire con voi.

4. Influencer e recensioni

Le recensioni sono un elemento determinante per le attività locali in quanto possono avere un’influenza diretta non solo sulla reputazione online dell’azienda, ma anche sulla loro attività offline. Sarà dunque necessario monitorare le recensioni lasciate dagli utenti su Google My Business per capire come migliorare la propria strategia di Local SEO. Allo stesso modo occorrerà cercare altri siti di recensione come Tripadvisor o Booking e fare analisi comparate. Sfruttare l’attività degli influencer e cercare partnership con blogger e giornali locali, infine potrebbe rivelarsi una buona chiave per il successo della vostra attività, magari offrendo in cambio una esperienza di soggiorno nella vostra struttura.

5. Organizza eventi e sfrutta le mailing list

Ora che siete riusciti a creare un vostro bacino di clienti fedeli, grazie anche alle attività creative svolte sui Social, è necessario non perdere tali contatti. Sfruttare le mailing list per inviare loro delle offerte speciali, e allo stesso tempo organizzare eventi e iniziative legate al territorio e al turismo sostenibile, sarà un’attività utile a generare un efficace passaparola, accrescere i vostri clienti ma anche i risultati in termini di backlink, menzioni e popolarità del vostro sito.