Home Imprese Pininfarina passa al gruppo indiano Mahindra

Pininfarina passa al gruppo indiano Mahindra

314
0
SHARE
pininfarina
Credits: Italia.co

La notizia era nell’aria già da diversi giorni, ma l’ufficializzazione è giunta solo nelle ultime ore. Pininfarina, storica società di design automobilistico, passa al gruppo indiano di Mahindra & Mahindra, compagnia di bandiera del Mahindra Group. L’accordo è stato formalizzato con una nota congiunta, di cui riportiamo un estratto con i punti salienti:

In data odierna Pincar s.r.l. in liquidazione, a socio unico, proprietaria di n. 22.945.566 azioni ordinarie, pari a circa il 76,063% del capitale sociale, ed attuale socio di controllo di Pininfarina S.p.A. ha stipulato, in accordo con le Banche, un Investment Agreement con le società Mahindra & Mahindra Ltd. e TechMahindra Ltd. in merito a un’operazione concernente Pininfarina. Ai sensi dell’Accordo di Investimento, gli Investitori acquisteranno, al momento del closing, tutte le azioni ordinarie Pininfarina detenute da Pincar, per un prezzo di Euro 1,10 per azione; le azioni sono attualmente in pegno alle Banche e saranno liberate dal pegno al momento del closing. Successivamente, gli Investitori lanceranno un’offerta pubblica totalitaria sulle azioni ordinarie Pininfarina, allo stesso prezzo di compravendita delle azioni detenute da Pincar. L’Accordo di Investimento prevede altresì l’assunzione di un impegno da parte degli Investitori di investire Euro 20 milioni mediante un aumento di capitale in Pininfarina entro la fine del 2016“.

Il closing dell’operazione è previsto nel primo semestre del 2016 e non avrà conseguenze occupazionali. Ci tiene a precisarlo Pietro Angori, ceo di Pinifarina, intervistato dall’agenzia di stampa Il Sole 24 ORE Radiocor : “Gli attuali occupati restano assolutamente. La migliore garanzia per questo è la capacità finanziaria di cui la società si dota andando avanti e il piano industriale che prevede la crescita nei prossimi anni sulle nostre competenze a cui si aggiunge la prevista iniezione di capitale”. Per Paolo Pinifarina, presidente del Consiglio di Amministrazione, “Pininfarina sarà sempre più un designer globale. Questo accordo ci può dare opportunità di sviluppo e il ruolo di design globale anche in quei mercati dell’Asia di cui non è stato ancora sfruttato il potenziale“.

Vedi anche  Legge di stabilità: ecco tutte le più importanti novità

Il gruppo indiano Mahindra & Mahindra, dal canto suo, ha accolto l’acquisizione della società italiana con un caloroso “Welcome aboard, Pininfarina” pubblicando, sul proprio sito ufficiale, questo video celebrativo che esalta la storia e l’indiscutibile valore del marchio Pinifarina.