Home Economia Proroga unico: probabile slittamento a luglio

Proroga unico: probabile slittamento a luglio

163
0
SHARE

Come ogni anno a pochi giorni dalla prima scadenza per il pagamento delle imposte da Unico si inizia a paventare l’ipotesi di una proroga. La scadenza in cui i contribuenti avranno da pagare le proprie imposte, oltre ai tributi comunali come IMU e TASI, sarà quella del 16 giugno.

Ma un’ipotesi di proroga è sempre più probabile soprattutto per i possessori di partita iva. Il motivo che ogni anno sono ormai è un punto certo per chi ha a che fare con il calcolo delle imposte è sempre lo stesso: il ritardo nel rilascio del software relativo agli studi di settore.

Il software Gerico, nella sua versione beta è stata rilasciato lunedì 18 maggio, il decreto correttivo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale giovedì 21 maggio e il giorno dopo sono stati pubblicati i modelli definitivi per la comunicazione dei dati. Quindi i tempi sarebbero molto stretti, in pratica meno di tre settimane, per arrivare in tempo al calcolo delle imposte il 16 giugno.

In caso di proroga, la scadenza sarà slittata al 6 luglio, che cade di lunedì, con poi la possibilità di lasciare spazio ai versamenti con maggiorazione dello 0,40% entro il 20 agosto. L’anno scorso la proroga oltre che i soggetti interessati agli studi di settore ha riguardato anche i contribuenti aderenti al regime dei minimi con aliquota sostitutiva al 5%.