Home Lavoro e Previdenza Sistema duale, opportunità per 60mila giovani

Sistema duale, opportunità per 60mila giovani

332
0
SHARE
sistema duale

Imparare lavorando, in Italia si può. È questo lo slogan con cui il 28 gennaio ha preso il via la campagna di comunicazione sulla sperimentazione nazionale del sistema duale, la strategia del Governo che punta sull’alternanza scuola-lavoro per favorire il passaggio dal mondo dell’istruzione e della formazione al mercato del lavoro e contrastare la dispersione scolastica. La campagna di comunicazione è stata realizzata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per informare i giovani e le famiglie sulle opportunità offerte dalla sperimentazione all’interno dei centri di formazione professionale, con l’obiettivo di stimolare l’adesione al progetto.

La sperimentazione è rivolta a tutti i giovani che hanno assolto l’obbligo scolastico e intendono proseguire il loro percorso formativo frequentando corsi di istruzione di formazione professionale (IEFP). Iscrivendosi ai corsi presso i centri di formazione selezionati, infatti, si possono conseguire gli stessi titoli di studio acquisibili nei percorsi ordinari a tempo pieno, usufruendo dei vantaggi offerti dall’alternanza “rafforzata” scuola-lavoro e dall’impresa “simulata”. Al termine del percorso formativo, gli studenti saranno maggiormente preparati per il mondo del lavoro, avendo completato e arricchito la formazione di base in contesti professionali e lavorativi. Nel prossimo biennio, pertanto, grazie al sistema duale circa 60 mila giovani potranno conseguire i titoli di studio con percorsi formativi che prevedono una effettiva alternanza scuola-lavoro.

Al fine di informare sia i giovani che le loro famiglie sul sistema duale e sulle tematiche ad esso connesse, è possibile consultare il sito www.sistemaduale.lavoro.gov.it che illustra i punti essenziali suddivisi in sei macroaree: formazione professionale, alternanza scuola-lavoro, impresa simulata, apprendistato, il sistema duale, la sperimentazione. Di seguito, un breve video pubblicato sul portale ufficiale per spiegare il funzionamento e gli obiettivi del sistema duale.

Vedi anche  Costi degli automezzi: ecco quali spese può dedursi l'azienda