Home eCommerce Ecommerce: come promuovere il tuo negozio online

Ecommerce: come promuovere il tuo negozio online

371
0
SHARE

L’Ecommerce per le imprese locali rappresenta una grande opportunità che per molto tempo è stata ignorata dalla maggior parte dei commercianti. Con la fine dell’epoca delle pagine gialle e il declino dei giornali locali come mezzi di pubblicità, le piccole imprese hanno dovuto reinventarsi e così la pubblicità locale tradizionale è stata soppiantata da quella online.
Sulla scena sono comparse numerose aziende come Groupon o Tripadvisor, che attraverso sistemi di coupon e recensioni si sono proposte di rilanciare sulla rete il business locale. Tuttavia, per quanto esse hanno contribuito alla promozione delle piccole imprese locali nessuna è stata in grado di affermarsi come vero nirvana digitale della pubblicità, lasciando spesso il collegamento tra consumatori e servizi offerti poco scalabile e non sempre immediato.

Sicuramente un codice sconto può convincere un utente al primo acquisto, o ancor di più diventare un utile strumento di fidelizzazione, ma ciò non è sufficiente se alla base non vi è un Ecommerce ben strutturato e accessibile. Le possibilità offerte da un negozio online sono molteplici: informare i clienti dei nuovi arrivi, dedicare una categoria specifica ai prodotti in promozione, regalare coupon a chi si iscrive alla newsletter, riservare sconti speciali ai fan della pagina Facebook, rilanciare i saldi del negozio direttamente sullo shop online, e tante altre idee originali che nel lungo periodo possono portare un aumento delle vendite e del fatturato.
local business
Ma quali sono le mosse per creare un collegamento diretto dal negozio fisico a quello virtuale? E come è possibile che i due mondi possano integrarsi tra loro?
Gli esperti di marketing si sono sforzati di analizzare quelle che sono le abitudini d’acquisto dei consumatori sia nel mondo reale che in quello online, e ciò che è emerso dalle numerosi ricerche è che molti comportamenti offline sembrano in qualche modo rispecchiarsi anche sulla rete e allo stesso tempo esserne influenzati.
Il web sociale ha avuto un notevole impatto sulle strategie di marketing introducendo nuove regole per conquistare i clienti e consentire anche ai piccoli esercizi commerciali di incrementare il loro business.
Abbiamo provato a capire come le imprese locali possono sfruttare l’ecommerce e dare così slancio ai propri affari. Per farlo abbiamo utilizzato come esempio Fizzy, storico negozio di accessori moda di Bari che ha deciso di aprirsi all’ ecommerce, ampliando così il bacino di clienti su tutto il territorio nazionale. Consapevole della concorrenza spietata che domina l’ambiente della rete, questo negozio è stato in grado di sfruttare i vantaggi offerti dal web e in 5 mosse accrescere il proprio business online:
1. Restyling del sito e usabilità:
Essendo lo shop online una sorta di vetrina digitale è stato fondamentale renderla più emozionale e appetibile possibile utilizzando foto professionali e ben definite. Nel caso di Fizzy questa operazione si è tradotta in un sito facilmente navigabile, una grafica accattivante e uno stile in linea con quello del negozio fisico così da non disorientare il consumatore, invogliarlo all’acquisto e allo stesso tempo migliorare la sua esperienza online.
2. Target mirato e Social Media:
Tra i maggiori vantaggi offerti dai Social Network uno dei primi riguarda sicuramente la possibilità di realizzare campagne pubblicitarie mirate grazie alle informazioni fornite dai profili online degli utenti. Facebook, Twitter o Instagram, diventano potenti canali di marketing con cui è possibile raggiungere un pubblico selezionato in base a determinati filtri di ricerca come posizione geografica, sesso, età ed interessi personali. Inoltre è possibile differenziare il proprio target anche in base messaggi da inviare. Nel caso di piccole attività commerciali come Fizzy, questa può essere una grande opportunità perché consente di pianificare eventi e promozioni da riservare ai soli clienti locali o diversamente ad un pubblico più allargato.
3. Passaparola e condivisione:
Lo shopping si sa è un momento di socialità e relax, in cui ci si auto complimenta con sé stessi o si condivide l’esperienza che si sta vivendo per poter essere sicuri del capo che si sta acquistando. Il passaggio di informazioni da un consumatore ad un altro è una delle strategie vincenti che i rivenditori devono saper sfruttare per distinguersi dai concorrenti e conquistare nuove fette di mercato. Fizzy è stato in grado di sfruttare a suo favore tale strategia in occasione di un noto evento locale, riservando ai clienti che hanno partecipato un buono sconto da utilizzare sullo shop online e da condividere con i propri amici. Il risultato è stato una maggiore conoscenza del brand, un aumento dei clienti in negozio e un incremento delle vendite sullo shop online.
COUPON_FIZZY-STAMPA
4. Community e recensioni:
I consigli degli amici rappresentano una risorsa preziosa per generare il passaparola online e influenzare le decisioni di acquisto. Allo stesso modo, anche all’interno delle community si creano particolari legami tra i membri e una sorta di fiducia transitiva da un consumatore all’altro in grado di attirare l’attenzione su un determinato prodotto. La capacità delle aziende di intercettare tali canali è fondamentale per trarre profitto dalle attività degli utenti. Ancor di più se ad esprimere un parere su un prodotto sia una blogger famosa o una persona influente sul web.
5. E-mail marketing e buoni sconto:
Raccogliere nel negozio fisico i dati dei propri clienti per creare delle mailing list può essere un ottimo modo per fidelizzare i clienti e riservare loro delle promozioni speciali da sfruttare sul negozio online. Maggiore sarà la soddisfazione del cliente e maggiore sarà la possibilità che questo riesca ad attirare nuovi utenti.

Seppur questi piccoli negozi locali potranno difficilmente competere con i grandi marchi, la possibilità per loro di conquistare un certa nicchia di mercato, imporre la propria identità e dare agli utenti una valida ragione per acquistare sul proprio sito, può essere una grande opportunità per accrescere il proprio business e la propria popolarità sul ristretto territorio fisico e sul più ampio spazio virtuale.