Home Fisco Equitalia, sportelli dedicati agli over 65

Equitalia, sportelli dedicati agli over 65

165
0
SHARE
equitalia

Una bella notizia per i contribuenti più anziani che si rivolgono a Equitalia. Da lunedì 16 maggio, infatti, è attivo in alcuni sportelli il servizio “+65“, progetto fortemente voluto dall’amministratore delegato del gruppo, Ernesto Maria Ruffini. Un nuovo canale di dialogo che vuole essere, soprattutto, una sorta di corsia preferenziale riservata alle persone con più di sessantacinque anni di età e ai loro coniugi.

Grazie all’iniziativa di Equitalia i contribuenti over 65 potranno ricevere assistenza più mirata alle proprie esigenze, chiarire dubbi, avere ogni informazione su rateizzazioni, rimborsi, fermi o ipoteche e per conoscere gli strumenti di autotutela previsti dalle norme. Il nuovo canale di assistenza, che entro luglio sarà esteso a tutte le province, è partito in via sperimentale a Roma (sportello di viale Togliatti) Treviso, Pordenone, Cuneo, Firenze, Cagliari, Viterbo, Benevento, Campobasso, Matera e Bari. Il servizio “+65” sarà svolto nei consueti orari di apertura delle sedi di Equitalia all’interno dello “Sportello Amico”, che fornisce assistenza mirata a casi particolari. Allo sportello dedicato è possibile eseguire tutte le tipologie di operazioni, esclusi i pagamenti che possono essere effettuati, oltre che alle casse di Equitalia, anche all’esterno degli uffici utilizzando gli altri canali a disposizione: uffici postali, sportelli bancari, punti Sisal e Lottomatica, tabaccai, sito internet www.gruppoequitalia.it.

Gli over 65, per chi non lo sapesse, rappresentano circa il 10% dei 5 milioni di contribuenti che nel 2015 hanno fatto visita ai 203 sportelli del gruppo in Italia. Questo nuovo servizio rappresenta un ulteriore passo verso il continuo miglioramento del rapporto tra Equitalia e i cittadini, pensato anche per venire incontro alle esigenze di chi ha minore familiarità nell’uso degli strumenti digitali.