Home Economia Nuova 20 euro “Europa”: dal 25 novembre in circolazione (FOTO)

Nuova 20 euro “Europa”: dal 25 novembre in circolazione (FOTO)

621
0
SHARE

Dopo le banconote da 5 e da 10 euro dal 25 novembre entrerà in circolazione anche il terzo taglio da 20 euro della serie Europa. La nuova 20 euro, con le sue peculiarità, è stata creata per rendere ancora più difficile la falsificazione delle banconote, rafforzando così, secondo le intenzione della Banca Centrale Europea, la fiducia nella moneta unica. I precedenti tagli da 5 e da 10 sono stati introdotti rispettivamente il 2 maggio del 2013 e il 23 settembre del 2014. Alla 20 euro seguiranno anche l’emissioni degli altri tagli di banconote con date ancora da comunicare da parte della BCE.

La nuova 20 euro introduce un’ulteriore e innovativa caratteristica di sicurezza data dalla finestra con ritratto integrata nell’ologramma. Infatti, guardando in controluce la banconota, la finestra rivela su entrambi i lati del biglietto, il ritratto di Europa, figura della mitologia greca da cui il nostro continente prende il nome. Lo stesso ritratto apparirà anche nella filigrana. La finestra integrata nell’ologramma del nuovo biglietto apporta una fondamentale innovazione al settore della tecnologia delle banconote, traguardo che, come nel caso del numero verde smeraldo (presente sia sul nuovo taglio da 5 che su quello da 10), ha richiesto anni di intensa attività di ricerca e sviluppo.

Le nuove banconote della serie Europa presentano gli stessi disegni della prima serie e gli stessi colori dominanti ma si differenziano attraverso l’integrazione di alcune lievi modifiche dovute appunto al miglioramento della loro sicurezza. Infatti, ad occhio nudo, la differenza tra le due serie è evidente. La realizzazione delle nuove banconote è stata affidata a Reinhold Gerstetter, bozzetista di Berlino il quale nel nuovo disegno ha dovuto tener conto dei nuovi paesi entrati nell’Unione Europea (rispetto al 2002 la situazione è cambiata e sono stati inseriti anche Malta e Cipro), inoltre adesso la scritta Euro appare anche con caratteri cirillici oltre che i già presenti latini e greci e l’acronimo BCE è presente in nove varianti linguistiche invece di cinque.

La stessa BCE, nel comunicato stampa con cui introduce la nuova 20 euro dice come controllare le banconote. Il metodo consigliato è il “Toccare, guardare, muovere”. La novità nel tatto consiste nel fatto che lungo i margini destro e sinistro si possono percepire dei trattini in rilievo. Per l’aspetto visivo abbiamo già parlato delle novità della filigrana e della finestra con ologramma. Muovendo la banconota invece la cifra argentata sulla destra indica la cifra del valore e il simbolo euro. Ecco rappresentate le novità delle 20 euro.

Foto tratta dal sito della BCE
Foto tratta dal sito della BCE

Foto tratta dal sito della BCE
Foto tratta dal sito della BCE

La nuova 20 euro è in mostra a partire da lunedì 19 ottobre fino al 31 ottobre nella sede della Banca d’Italia di Milano con il patrocinio di Expo 2015. La mostra intitolata “La Banconota delle idee: creatività, tecnologia e sicurezza” porta i visitatori, attraverso un percorso multimediale alla scoperta della nuova banconota.