Home Economia Piacentini, un uomo di Amazon diventa manager digitale per Renzi

Piacentini, un uomo di Amazon diventa manager digitale per Renzi

219
0
SHARE
Fonte: amazon-press.it

È stato Jeff Bezos in persona a congratularsi con il Premier Matteo Renzi. Mister Amazon dal suo profilo Twitter ha commentato: “Signor primo ministro Matteo Renzi, siamo molto fieri di Diego. Gran cosa, per l’Italia. Congratulazioni!“. Il Diego in questione è Diego Piacentini, in Amazon dal 2000, che a partire da questa estate lascerà il suo incarico per due anni e tornerà nella sua Italia per dirigere l’ufficio per la tecnologia digitale e l’innovazione del governo.
Ecco il tweet di Bezos:

Piacentini tornerà così nel suo paese di origine dopo 16 anni in cui ha lavorato lontano da casa, dichiarando: “Dopo 16 anni ad Amazon, questo è un modo per dare indietro qualcosa al paese in cui sono nato e in cui ho vissuto per 40 anni della mia vita“. Il nuovo “manager digitale” del Governo Renzi vivrà a Roma ma tornerà periodicamente negli Stati Uniti, a Seattle, dove continuerà a vivere la sua famiglia.

Per il suo incarico Piacentini non riceverà alcuna retribuzione, come precisato da Renzi sulle pagine del Sole 24 Ore: “Lavorerà come servizio civile a titolo gratuito”. Il curriculum del nuovo capo del digital office italiano è di tutto rispetto. Prima di Amazon ha lavorato per Fiatimpresit e poi per Apple, dove ha ricoperto l’incarico di amministratore delegato per l’Italia, direttore commerciale e poi vicepresidente e general manager per l’Europa. È inoltre uno dei soci fondatori del Post.
Attualmente senior vice presidente per il business consumer internazionale di Amazon, ha contribuito a far diventare l’azienda di Bezos un’azienda globale. Non solo ecommerce ma anche libreria online, produttrice di tablet e lettori per libri digitali e fornitrice di servizi cloud. Il tutto ovviamente user friendly.

Probabilmente è questa la sfida più grande: svecchiare un sistema tecnologico, quello della burocrazia italiana, molto complesso e non particolarmente innovativo al punto da essere poco utilizzato dai cittadini. Piacentini ha certamente le carte in regola per provarci ma deve essere messo nelle condizioni di poterlo fare.

Renzi alle congratulazioni di Bezos, sempre su Twitter ha risposto ringraziandolo e invitandolo a venire in Italia per parlare di innovazione. Eccolo:

Bezos ha pensato bene di mandar in avanscoperta Piacentini.